Abito da Sposa – Scelta dei Fornitori: differenze Sartoria / Atelier

Sei alla ricerca del tuo Abito da Sposa e non sai come orientarti fra i vari fornitori in un mondo, quello del wedding, che non conosci bene?

Il web invece di aiutarti ti confonde le idee. Ormai tutti i fornitori proclamano: “Ricerca Stilistica!  Lavorazioni Sartoriali! Abiti su Misura!” appropriandosi delle caratteristiche proprie di un mondo e di una cultura professionale di altissimo valore semplicemente etichettando e banalizzando proprio quei valori di lunga e difficile acquisizione, dai quali provengo, costati tanto sudore e impegno, in grado di fare la differenza…..

Da oggi potrai iniziare a cercare il tuo abito avendo la consapevolezza di quello che il mercato ti offre.

Potrai valutare le differenze fra i vari fornitori, con il beneficio di scoprire quale è la soluzione più giusta per te.

L'Atelier

Presa dalla parola francese “Atelier”, paradossalmente la definizione di atelier è la bottega o il laboratorio di un artigiano o più probabilmente di un artista.

Nell’odierna realtà, l’atelier è invece un negozio dove si vendono abiti da sposa.

L’abito da sposa che si trova negli atelier ha una sua precisa filiera che spesso è la medesima usata anche dai normali negozi di abbigliamento.

Normalmente non c’è nessuna progettazione / realizzazione all’interno degli atelier, bensì l’acquisto di collezioni di abiti forniti dall’industria.

Le aziende che industrializzano l’abito si avvalgono dell’opera di stilisti che mettono in produzione le loro idee.

Utilizzano la loro catena di montaggio per produrre capi sempre in quantità maggiore per aver un numero sempre più alto di profitti: al 95% la produzione dell’azienda madre viene esportata in paesi dove la manodopera ha un costo molto minore.

Al di là del problema etico che comporta, il procedimento usato incide moltissimo sui tempi di produzione dell’azienda madre, per poter consegnare poi all’atelier gli abiti da sposa da lui ordinati allungandoli notevolmente.

Arriveranno poi alle clienti dell’atelier, che potranno finalmente indossare vari modelli ed apprezzarne fin da subito le caratteristiche.

Quando una sposa ricerca l’abito firmato da uno stilista affermato, è dagli atelier che si deve fare servire. 

Avere più brand a disposizione dà la possibilità di poter provare più capi.

Alcuni potrebbero avere tempi “stretti” e pensano che il problema potrebbe essere risolto acquistando un abito già pronto in atelier, ma poi, l’abito è già pronto davvero?

Molte ragazze pensano che scegliendo un abito pronto in atelier, il capo indossato sia già il loro, spesso invece succede che l’abito viene ordinato alla casa madre che incomincia il suo iter produttivo ad oggi fortemente condizionato dal problema pandemia innescato anche nei paesi produttori che possono essere chiusi quando noi siamo aperti e viceversa.

Quello che viene attribuito come lavoro di sartoria all’interno degli atelier, serve in realtà a correggere o adattare al fisico della cliente le lacune di vestibilità che l’abito prodotto a monte dell’industria non può garantire su ogni singola fisicità.

Le cosiddette riparazioni e messa a misura dell’abito.

Discorso più complicato sono le personalizzazioni a più elevato livello di stile: l’Abito da Sposa è un progetto complesso, viene pensato in modo da ottenere un determinato obiettivo/effetto e tecnicamente non lo si può riconvertire con facilità ad un altro desiderato dalla sposa.

Non sempre è possibile eseguire queste personalizzazioni a livello soddisfacente e questa situazione pregiudica anche l’abito del noto stilista.

In questi casi sarebbe più logico e funzionale partire da un progetto totalmente nuovo finalizzato ai desideri espressi dalla cliente.

La Sartoria

Entrando in una sartoria sarete sopraffatti da disegni, tessuti, forbici e cartamodelli.

Il sapore di questa cultura tipicamente italiana dalla quale è nata tutta la nostra filiera dell’abbigliamento per la quale siamo unici nel mondo, vi farà entrare in una dimensione bellissima.

Si dice che un italiano all’estero è riconosciuto come tale dal suo vestire.

E così deve essere anche per il vostro abito da sposa.

Le ragazze che si avvicinano alla sartoria sono quelle che vogliono sfruttare la maestria di un laboratorio artigiano meglio se specializzato in abiti da sposa e cerimonia.

Il potenziale di una sartoria specializzata in abiti da sposa è altissimo ed è un aspetto importante del quale molte di voi non ne sono assolutamente consce.

Non ci sono limiti alle richieste di una ragazza che si vuole fare l’abito su misura.

La sartoria è una scatola aperta dalla quale potete attingere una moltitudine di idee ed esperienze.

Le richieste che verranno esposte alla consulente di una sartoria non spaventeranno certamente la professionista abituata a fare di ogni capo un oggetto unico e personalizzato.

La sartoria ha un bagaglio di vissuto notevole a cui attingere.

La sartoria moderna non è più come quella di una volta, vecchia e polverosa, dove per vedere un capo fatto si doveva attendere mesi, ma un luogo dove vivere l’esperienza che farà nascere il tuo abito con l’impronta che tu vorrai: moderna, scattante, giovane, elegante, se vuoi originale, innovativa e ancora tanto altro….

Cosa si può volere di più che scegliere un modello fra i capi di prova esposti, piuttosto che un tessuto e non per ultimo un colore o un pizzo!

La nostra sartoria vi farà vivere la stessa esperienza stilistica delle più grandi case di moda condividendo le fasi del processo creativo dell’abito in tempo reale perché ne è stata la precorritrice.

Questo per la sposa significa vivere la ricerca del suo abito in modo innovativo , coinvolgente ed emozionante, con la certezza di indossare quel giorno un vestito davvero personalizzato , mai visto prima e non replicabile per altre.

Il vostro abito da sposa non avrà segreti per la professionista che lo creerà e nemmeno per voi.

Non ci saranno problemi per cambi di taglie, gravidanze inaspettate, lontane consegne di aziende produttrici. 

L’abito viene progettato insieme alla sposa e ogni passaggio, lavorazione, è stato eseguito presso la sartoria che non teme ritardi o contrattempi legati a situazioni ingestibili.

Esisteranno pochissime correzioni perché con il metodo sartoriale l’abito nasce sul corpo della sposa e non avrà quindi bisogno di essere adattato alla sua fisicità: e già stato pensato per quella.

Le personalizzazioni non saranno un problema, perché sono state progettate e realizzate sulle indicazioni della sposa.

Non esisteranno problemi di cercare un abito per il 2021 o 2022, l’abito da sposa nato sulla fisicità e personalità della ragazza non avrà il problema di “invecchiare”, ma sarà unico nel suo genere per sempre.

E se spostiamo la data da luglio a dicembre?

Credete che una sartoria moderna abbia problemi a fare un coprispalle o un capo comodo e caldo per il freddo, in tema con l’abito e magari dello stesso tessuto?

E’ come giocare una bella partita di carte in casa tua: sei vincente ma soprattutto tranquilla!

ruota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.